Notizie in evidenza

Auto elettrica, potenza gratis: il cambiamento che ci voleva, entusiasmo totale

Sarà sicuramente sempre più condiviso l'entusiasmo che si cela...

Ricarica, quanti soldi hai buttato? Il confronto che ti fa risparmiare

Sono in molti a chiedersi quale sia la ricarica...

Colosso mondiale in fuga dall’elettrico: costa troppo, si torna alla benzina

Notizia in controtendenza in arrivo in questi giorni. Il...

L’auto più bella del mondo è italiana: questa volta lo dice la matematica

Secondo un preciso studio, l’auto più bella del mondo è italiana, con un bel gap sulle rivali. Ecco la regina assoluta.

Oggi vi parleremo di quelle che sono le auto più belle del mondo secondo una speciale classifica, e con orgoglio vi possiamo anticipare che al top c’è un’auto italiana. Il design delle nostre supercar è di un altro livello rispetto a quelle straniere, che hanno provato, in tanti modi, a giocarsela con i nostri gioielli.

Auto Italiana che vittoria
Auto Italiana trionfo assoluto – Electricmobility.it

Tuttavia, in questo caso c’è stata una netta vittoria di una vettura del marchio Ferrari, ma immaginiamo che tutti voi avevate capito che al vertice si sarebbe piazzato un bolide del Cavallino. Inoltre, è stata portata a casa anche una rivincita non da poco nei confronti della seconda in classifica.

Auto italiana, ecco la più bella del mondo

Che le auto italiane siano dei capolavori dal punto di vista del design non è di certo una novità, ma ora c’è anche uno studio ben preciso che sottolinea il nostro trionfo. Infatti, secondo un’indagine condotta da “Carwow“, un’auto italiana è la più bella del mondo, ed è la Ferrari Monza SP1, e tutto ciò è stato deciso in base ad una sorta di calcolo matematico, guardando l’auto da 14 punti diversi partendo dal frontale.

Ferrari Monza SP1 la più bella del mondo
Ferrari Monza SP1 in mostra (ANSA) – Electricmobility.it

Con il 61,75% di gradimenti, ad imporsi è stata la Monza SP1, che è un modello di Ferrari molto raro e realizzato in pochissime unità, ispirato alle barchette da corsa degli albori dell’automobilismo. Per essere precisi, la linea si chiama Monza SP, ed è poi stata differenziata in due auto differenti, ovvero la SP1 e la SP2, con la prima che è arrivata a costare una cifra di 1,6 milioni di euro, ovviamente non acquistabile da tutti, ma da una linea di clienti ben selezionata e tra cui ci sono anche molti VIP come Cristiano Ronaldo.

La SP1 è una monoposto, mentre la SP2 è una biposto, e pesa 1.500 kg. Il motore è uno spettacolare V12 aspirato da 810 cavalli che permette oltre 300 km/h di velocità massima, oltre che uno scatto che porta a 100 km/h partendo da 0 in soli 2,9 secondi. La meccanica di base è stata presa dalla 812 Superfast, che infatti monta lo stesso tipo di motore. Insomma, parliamo di un capolavoro italiano che non fa altro che renderci orgogliosi, e che ha dettato legge contro le più grandi rivali presenti nella lista.

In seconda piazza, con il 61,64% dei consensi, troviamo la Ford GT40 degli anni Sessanta, ovvero quella che riuscì a sconfiggere la Ferrari alla 24 ore di Le Mans del 1966, gara sulla quale è stato fatto anche un film negli ultimi anni. Si tratta di una bella rivincita per il Cavallino, che ha avuto la sua vendetta contro la casa di Detroit.

Al terzo posto c’è un’altra auto del Cavallino, vale a dire la 330 GTC Speciale a quota 61,15%, a conferma di quanto le vetture di casa Ferrari siano di un’altra categoria. Siamo certi che i fan di tutto il mondo siano perfettamente concordi sui risultati che sono emersi, per un marchio che non ha rivali.

Auto elettrica, potenza gratis: il cambiamento che ci voleva, entusiasmo totale

Sarà sicuramente sempre più condiviso l'entusiasmo che si cela dietro l'ultima novità per le auto elettriche, è gratis!Perché non averlo gratis se si può?...

Ricarica, quanti soldi hai buttato? Il confronto che ti fa risparmiare

Sono in molti a chiedersi quale sia la ricarica migliore per la propria auto elettrica: ecco come fare per non buttare un sacco di...

Colosso mondiale in fuga dall’elettrico: costa troppo, si torna alla benzina

Notizia in controtendenza in arrivo in questi giorni. Il colosso dell'automobilismo ha deciso di abbandonare il passaggio all'elettrico per i costi elevatissimi.La filosofia che...

Auto elettrica, clienti delusi: segnale allarmante, può crollare tutto

Il mercato delle auto elettriche stenta a decollare e i clienti sembrano molto delusi: l'ultimo allarme è davvero preoccupante.Il futuro dell'automobile è l'elettrico,...

Elettriche economiche, c’è la conferma: tripletta del gigante tedesco

Novità nel mercato delle auto elettriche: qualcosa si muove sul fronte delle low cost. Vediamo di che cosa si tratta.Il mercato dell'auto elettrica non...

Auto elettriche, è boom in Italia: che occasione adesso, i dettagli

Auto elettriche, super occasione per gli automobilisti italiani: è boom anche nel nostro paese. I dettagli.Siamo in una fase molto delicata per quello che...
Impostazioni privacy