Rivoluzione Tesla: adesso viaggiano gratis, concorrenti asfaltati

C’è una grande novità per coloro che amano il marchio Tesla, e che ora possono viaggiare gratis. Ecco cosa sta accadendo.

Il marchio Tesla sta per andare a concludere un 2023 ricco di alti e bassi, ma sicuramente più positivo rispetto al 2022. In questi giorni è stata fatta la storia, dal momento che sono iniziate le consegne del pazzesco Cybertruck, che di sicuro vuole dare una bella mano sul fronte delle vendite.

Tesla viaggi gratis
Tesla novità clamorosa – Electricmobility.it

A causa di un mancato obiettivo di un certo numero di vendite in questo 2023, Elon Musk pare aver trovato un’altra idea geniale, nel tentativo di far acquistare quante più Tesla possibili entro la fine dell’anno. Andiamo a vedere di quale promozione potrete usufruire nel caso in cui decideste di acquistare un’auto elettrica entro la fine di dicembre.

Tesla, la rivoluzione è servita sulle ricariche

La Tesla vuole fronteggiare il momento complesso con una serie di vantaggi da offrire ai propri clienti, e dopo aver deciso di tagliare i prezzi dei modelli, ora interviene sulle ricariche. Infatti, negli USA, verranno offerti 6 mesi di ricarica gratis per le Model 3 e le Model Y, disponibili per chiunque acquisti una di queste vetture entro il 31 di dicembre prossimo.

Tesla Model 3 ricariche gratis
Tesla Model 3 in mostra (Tesla) – Electricmobility.it

Si tratta di una sorta di regalo di Natale, ma anche di una bella strategia di marketing per riportare le vendite ai livelli della prima metà del 2023. Pochi giorni fa c’era stata l’annuncio di un nuovo sconto di 3.000 dollari per i nuovi modelli, ed ora questa grande novità che può risolvere, almeno per metà anno, il problema del costo delle ricariche.

Come abbiamo detto prima, nel trimestre estivo non sono stati raggiunti i target che la compagnia di Elon Musk si era prefissata, cosa che ha fatto perdere la fiducia degli investitori. In questo modo, si è pensato di dover vendere il più alto numero possibile di auto, anche a costo di sacrificare qualcosa in chiave futura. Per il momento, tuttavia, non sono stati specificati ulteriori dettagli, ma è chiaro che una situazione di questo tipo appare parecchio strana, anche alla luce degli ultimi avvenimenti che riguardano le paure attorno al Cybertruck.

Ormai è chiaro come la Tesla voglia immatricolare il più alto numero possibile di veicoli, ed è disposta a tutto pur di farcela prima della fine del 2023. In questo momento, siamo lontani dal target di auto vendute che si voleva raggiungere, e la nuova strategia è un tentativo per cercare di limitare i danni.

Va specificato che questa offerta è disponibile solo per chi abita ed acquista negli USA, con la nuova Model 3 che sarà consegnata tra circa 3 settimane. Di questo modello, come vi abbiamo detto in questi giorni, sarà disponibile a breve anche la versione Performance, ovvero la più veloce e prestazionale di tutte.

Inoltre, assumerà una notevole importanza anche quello che sarà il primo responso sul Cybertruck, con le consegne che sono iniziate proprio in queste ore. A questo punto, è proprio il caso di dire che faremo i conti alla fine, all’interno di una situazione che si sta facendo molto problematica.

Impostazioni privacy