Tesla, indiscrezioni non confermate: crescono i dubbi sul nuovo modello

Il mondo Tesla è in costante e continua espansione, infatti giungono delle indiscrezioni che hanno davvero del clamoroso.

Ci sono diversi marchi che hanno avuto modo di imporsi sul mercato automobilistico, ma non vi è dubbio alcuno sul fatto che la Tesla sia una di quelle che ha saputo ottenere i maggiori successi. Il fatto di aver trasformato il concetto di elettrico, passato dall’essere considerato come un’auto di lusso e non solo come una microcar, ha fatto sì che sempre più persone si innamorassero di questo marchio.

Tesla Model 2 produzione Berlino
Tesla, indiscrezioni non confermate (electricmobility.it)

Ci sono sicuramente nuovi problemi in questi anni, perché se all’inizio era importante farsi conoscere e inculcare nelle persone il fatto che fosse possibile una mobilità a impatto zero, ora si deve lottare con grandi rivali. Tutti quanti ormai producono delle vetture elettriche dal valore straordinario e logicamente questo comporta la necessità di rinnovarsi continuamente.

Ciò che ha limitato il lancio della Tesla nell’ultimo periodo sono senza dubbio i suoi costi. Questi infatti sono al momento un problema in generale per quasi tutte le vetture a impatto zero, con i costi che non si possono in alcun modo contenere. Nonostante questo la casa americana ha dato il via a una serie di operazioni per poter contenere i prezzi, almeno negli Stati Uniti.

Il fatto di aver abbassato il valore di mercato della Model 3 e della Model Y non è stato visto di buon occhio da tutti, soprattutto dagli azionisti. Ecco perché diventa necessario far sì che la Tesla possa produrre quella che entrerà alla storia come la sua primissima utilitaria di sempre, con la Model 2 che ormai è sulla bocca di tutti e vi sono incredibili indiscrezioni riguardo la sua produzione.

Tesla Model 2 a Berlino? Incredibile occasione per l’Europa

La Tesla sta cercando di imporsi in tutto il mondo con il proprio marchio e sono diverse le gigafactory in tutto il pianeta. In Europa si sta valutando l’apertura di un secondo stabilimento, ma intanto è funzionante quello di Berlino, con la Germania che dunque potrebbe essere la sede della creazione della Model 2.

Tesla Model 2 produzione Berlino
Tesla Model 2 (YouTube – electricmobility.it)

Si tratta di una clamorosa indiscrezione, come riporta “Il sole 24 ore“, ma per il momento non giungono delle conferme dalle massime cariche della Tesla. Elon Musk di recente ha fatto visita a questa gigafactory ringraziando apertamente tutti quanti i lavoratori che hanno permesso alla Tesla di migliorarsi ancora di più.

Solo questa notizia di una possibile costruzione della Model 2 in terra tedesca ha avuto degli straordinari benefici in Borsa, con le azioni che sono aumentate del 3%. Difficile valutare comunque una tempistica per quanto riguarda il lancio di questo modello che ormai si farà, ma del quale non ci sono ancora concept, ma solo rendering sparsi nella rete.

La scelta della Tesla di dare vita a un’auto che avrà un valore di mercato più o meno attorno ai 25 mila Euro è dettato dalla necessità di contrastare la crescita della Cina. In questa nazione sono ormai sempre di più le grandi aziende produttrici di auto a impatto zero, con un valore di mercato decisamente inferiore. Sarebbe una grande occasione per la Tesla creare la Model 2 e un onore per l’Europa darle la luce.

Impostazioni privacy