Opel pronta a lanciare un’auto elettrica rivoluzionaria: costerà “pochissimo”

Sembra che la casa tedesca Opel abbia in mente un bel piano per gli automobilisti che cercano nel suo listino un’elettrica low cost! Vediamo come funzionerà. 

Tra le case che fanno parte del Gruppo Stellantis la storica tedesca Opel è forse quella che ha fatto parlare meno di se in Italia negli ultimi mesi, non perchè non si stia adoperando nel ricercare nuovi modelli per i suoi clienti però: leggermente oscurato da Fiat che per noi italiani per ovvi motivi è molto più interessante, il brand tedesco progetta interessantissime questioni per il futuro…

Nuova Opel in arrivo
La casa Opel ha deciso di farlo! (Canva) – Electric Mobility.it

Il marchio che è anche uno dei più antichi in Europa a produrre automobili non è certo rimasto ancorato al passato: al di là dell’interessante restyling della Opel Corsa arrivato poco tempo fa, il brand sta programmando l’arrivo – almeno secondo indiscrezioni – di una utilitaria tutta nuova che ovviamente si fregierà di un nuovissimo motore elettrico!

La vettura però ha una caratteristica interessante: il prezzo. Stando alle informazioni che abbiamo raccolto potrebbe presto diventare una delle automobili meno costose del brand Opel se rapportiamo il fatto che la vettura dispone di un motore totalmente elettrico al costo delle rivali, leggere per credere insomma!

Obiettivo risparmio! 

Essere membri a tempo pieno del Gruppo Stellantis comporta numerosi vantaggi anche per un brand che non ha bisogno di chiedere niente a nessuno come Opel che può ad esempio impiegare le piattaforme create dal brand per le sue auto: partiamo per esempio con la Smart Car, adatta a creare una vettura di piccole dimensioni e dal costo ridotto su cui il brand sembra intenzionato a realizzare il suo prossimo progetto.

Opel arriva l'elettrica poco costosa
Come sarà la nuova Opel se lo chiedono un po’ tutti! (Stellantis) – Electric Mobility.it

Ora, sull’automobile in se abbiamo davvero scarse informazioni ma sappiamo per certo che qualcosa bolle in pentola dato che allo stesso tempo, la piattaforma interessa a Citroen che progetta la nuova C3 elettrica per un futuro molto vicino a noi. La casa tedesca ha però un obiettivo, il prezzo: bisogna tenerlo sotto o poco sopra i 25mila Euro per non lasciare spazio di manovra alle rivali cinesi e non soltanto.

Idee per quale modello potrebbe essere? Sono speculazioni, però crediamo sia improbabile che questa vettura prenda il posto di un modello esistente, tantomeno di un’automobile storica come la Corsa, riteniamo più plausibile che si tratti di un modello nuovo al cento per cento, magari con un obiettivo di diventare un’altra vettura classica della casa tedesca.

Impostazioni privacy