Volvo, scatta l’applauso: questa macchina è il più grande spettacolo del mondo

Finalmente arriva il mezzo che Volvo ha pubblicizzato tanto in questi giorni: secondo voi, quali sono i suoi punti forti? 

La casa scandinava Volvo rimane un’autorità nel settore delle familiari come delle berline anche se ultimamente si è lasciata tentare come è normale che sia dal settore dei SUV, che rimane chiaramente quello in cui un investimento è più sensato in un periodo in cui il pubblico essenzialmente vuole questi veicoli e poco c’è da fare.

Nuovo minivan Volvo
Il nuovo progetto di Volvo è ormai qui (Canva) – Electric Mobility.it

Di recente in ogni caso il brand svedese ha rassicurato chi credeva che l’epoca delle automobili sicure per famiglie con tanti posti e spazio a bordo fosse terminata: tutt’altro, Volvo potrebbe aver appena presentato il picco dello sviluppo nel mondo di questo tipo di vetture che in America si chiamano MPV, adatte a famiglie molto numerose.

Ormai, la Volvo è pronta al lancio di questo interessante veicolo elettrico che ha fatto parlare la stampa parecchio. Dovrebbe essere un mezzo in grado di rapportarsi senza paura con qualsiasi rivale, incluse quelle uscite proprio in questi giorni che sembrano molto agguerrite. Scopriamo come Volvo intende dominare il settore delle auto familiari ancora una volta.

Pronto a stupirci 

Il nuovo veicolo di Volvo sarà un minivan, molto spazioso e paragonabile ai veicoli al picco della gamma come ad esempio la Lexus LM500 che ci sembra la sua unica rivale sotto tanti punti di vista: partiamo dal fattore comfort con la vettura svedese che nel suo abitacolo vanta tantissimo spazio per pilota e passeggeri nonché un comfort d bordo davvero impressionante, garantito dai sei posti con tanto di braccioli e schermi per intrattenere i passeggeri in viaggio!

Volvo EM90
Volvo EM90, la nuova frontiera dei minivan… (YouTube) – Electric Mobility.it

Il veicolo non sarà noioso da guidare grazie al performante motore dalla potenza di 200 KW che consente viaggi in rapidità ed efficienza: l’autonomia supera i 700 chilometri, come afferma la casa e i viaggi sono pure sicuri grazie ai numerosi sensori interni ed esterni che vanno a creare il Safe Space, una barriera di difesa contro incidenti, investimenti accidentali e qualsiasi altro rischio che si potrebbe incontrare per strada.

Ma ora parliamo di tecnologia: si, perché il mezzo è letteralmente una sala giochi su ruote grazie ad una coppia di schermi da 15 pollici e mezzo che andranno ad assistere il guidatore e i passeggeri per i tragitti più lunghi e noiosi: il secondo monitor in particolare cala dal tetto come un proiettore ed è ripiegabile, ottimizzando lo spazio a bordo. Il mezzo è stato già offerto in vendita in Cina al prezzo di 107mila Euro: non sappiamo quando arriverà da noi e se avrà sempre questo costo un po’ elevato…

Impostazioni privacy